Mostra Fotografica “Il Cielo in una Stanza” 

Di Stefano Mirabella, a cura di Giuseppe Prode

Dal 28 Luglio al 24 Agosto

Orari: tutti i giorni 18:00/20:00 – 21:00/23:00
Orbetello, Sala Espositiva Imago, Piazza del Popolo – INGRESSO GRATUITO

Evento in collaborazione con Honos Art

Il Cielo in una stanza

Trenta fotografie sono Il cielo in una stanza di Stefano Mirabella, un punto chiave del suo percorso professionale: fotografia (di) strada. Questa selezione è lo stato dell’arte di un percorso iniziato nel 2012 e giunto oggi ad uno stadio maturo del fotografo, che racconta e rivela spigolature di una Roma sotto gli occhi di tutti, apparentemente. Una città appena accennata, dettagli non voluti la rivelano in un racconto lieve fatto di sguardi, incontri a distanza ravvicinata, vita vissuta. La mano felice, e la complicità di alcune situazioni danno forza a queste fotografie e invitano chi le guarda a tentare un esercizio di stile quotidiano, ovvero allenare l’occhio all’ovvio e provare ad andare oltre.
A questa selezione prigemia sono state aggiunte piccole integrazioni con un quid in più: il colore. 9 fotografie paradossalmente monocrome, ovvero l’azzurro su tutto e poi piccoli segni, che ci regalano un tempo sospeso e un’attesa a volte divertente.

Un’associazione aderente, che segue il pensiero di Carlo Scarpa “Volevo ritagliare l’azzurro del cielo”, e questa sua riflessione ci conduce per mano al tema delle fotografie di Stefano: noi guardiamo a colori, viviamo a colori, di fatto il bianco e nero era una esigenza editoriale di qualche anno addietro, oggi un modo come un altro di esprimersi, ma siamo permeati di una realtà policroma. Due scie nel cielo, la punteggiatura con “tre rossi” e altre situazioni, sono frutto di attese, pazienza e voler con ostinazione raccontare con lievità. Stefano Mirabella dimostra con queste fotografie, di appartenere a pieno titolo a quel nobile elenco di fotografi che della fotografia di strada ne hanno fatto ragione e stile di approccio.

 

“La fotografia, secondo il mio pensiero, è la sintesi tra la rappresentazione della realtà e la capacità di trascenderla. Il quotidiano e la strada sono un teatro incredibile dove il fotografo è allo stesso tempo attore e spettatore.
Un palcoscenico ricco di situazioni, di persone e di aneddoti che vanno visti e colti. L’imponderabilità, l’anarchia e l’imprevedibilità, sono fattori determinanti che rendono l’indagine fotografica difficoltosa, ma assolutamente affascinante.
La curiosità e la vivacità dello sguardo sono alla base di ogni buona fotografia e si trasformano in un occasione irripetibile per vivere il quotidiano con uno spirito diverso. Senza questo spirito ogni scena rischierebbe, come spesso accade, di essere già vista e rivista.
Tutti gli scatti in mostra sono stati realizzati nella città in cui vivo da sempre, questo non vuole essere per forza un filo conduttore, ma è assolutamente importante per me. Vedere qualcosa di nuovo in un luogo che, per i miei occhi è “vecchio”, è una sfida che mi appassiona e mi spinge ogni giorno a camminare.
Perché è solo camminando e osservando che un fotografo che ha scelto la “strada” può continuare a scattare e a meravigliarsi. Meravigliarsi e mai permettere all’abitudine di distruggere l’occhio, questo è quello che provo ad essere e questo è quello che vuole essere il “Cielo in una stanza”

Stefano Mirabella

 


L’Autore:

Stefano Mirabella è nato e vive a Roma dal 1973; nel 2003 muove i primi passi nel mondo della fotografia frequentando alcuni corsi nelle migliori scuole di Roma. Subito dopo inizia un percorso fotografico personale, che lo vede impegnato nel reportage sociale, numerosi i viaggi fotografici all’estero: Thailandia, Cambogia, Laos, Birmania, India, Siria e i territori occupati palestinesi. Queste esperienze danno vita ad alcune mostre personali e pubblicazioni varie. La passione per la fotografia lo porta a intraprendere la strada dell’insegnamento, tiene costantemente corsi di fotografia avanzati e di base, individualmente o per conto di associazioni e scuole. Dal 2012 pratica la Street Photography. Entra subito a far parte del collettivo italiano Spontanea. Vive la fotografia di strada come un’opportunità per stare tra la gente e riscoprire la sua città. Predilige questa fotografia che è in bilico tra la voglia di rappresentare la realtà e il desiderio di trascenderla. Nel 2015 è diventato Leica Ambassador ed è oggi docente presso la Leica Akademie Italy.

2017 – Mostra personale “Quattordici”- Leica Store, Roma
2016 – Mostra personale “Il Cielo in una stanza” – Honos Art Gallery, Roma
– Finalista al Brussel Street Photography Festival, Bruxelles
2016 – Mostra collettiva progetto VIA “Fotografia di strada da Amburgo a Palermo” – Museo di Roma in Trastevere
2015 – Giudice al Miami Street Photography Festival
2015 – Finalista ai Siena International Photo Awards
2014 – Vincitore del Leica Talent
2013 – Vincitore del 1°premio al concorso internazionale di Street Photoghapy “Where Streets Has No Name”, Miami

Mostra Fotografica "Il Cielo in una Stanza"

Mostra Fotografica “Il Cielo in una Stanza” di Stefano Mirabella

Maggiori informazioni sulla mostra

3 + 3 =

Pin It on Pinterest

Share This